Ricetta Alici Marinate - Gustorotondo Italian food boutique - I migliori cibi online - Best Italian foods online - spesa online

COME FARE LE ALICI MARINATE: RICETTA ORIGINALE

Le avrete viste spesso nei buffet di antipasti dei ristoranti di pesce e persino di molte pizzerie o in vendita nel banco gastronomia dei supermercati: le alici marinate al limone sono un’alternativa gustosa a quelle cotte al vapore o al forno e sono una pietanza molto apprezzata nella tradizione culinaria mediterranea. Questo tipo di pesce azzurro vanta molti valori nutrizionali ma bisogna conoscere alcune regole fondamentali sulla preparazione della marinatura per essere certi che non siano pericolose. Se volete prepararle in casa, sarà utile seguire qualche semplice accorgimento e ispirarsi alla ricetta napoletana che vi illustreremo.

LE ALICI MARINATE: UN PIATTO PER TUTTE LE OCCASIONI

Si sente spesso parlare dai nutrizionisti di quanto sia importante introdurre il consumo di pesce azzurro nella propria alimentazione, per via delle eccellenti proprietà nutritive di questo alimento. Le alici sono senza dubbio uno dei pesci azzurri più apprezzati nella cucina mediterranea, soprattutto se sottoposte a marinatura. Sono considerate un ottimo antipasto da gustare con delle bruschette, insieme ad altre tartine facili da preparare, ad esempio con le creme spalmabili di Gustorotondo e a qualche oliva. In molte tradizioni regionali, però, le alici marinate sono associate ai primi piatti estivi, soprattutto per la preparazione di pasta fredda. Una pasta corta come le ruote pazze di Gustorotondo si sposa perfettamente con le alici, per la creazione di ricette semplici e leggere.

Ricetta Alici Marinate - Gustorotondo Italian food boutique - I migliori cibi online - Best Italian foods online - spesa online

Qual è la differenza tra acciughe e alici marinate?

Se volete affrontare la preparazione delle alici marinate, è importante non confondersi e saper distinguere le alici dagli altri pesci che appartengono alla famiglia del pesce azzurro, caratterizzati dalle piccole dimensioni, dalle squame di colore tendente al blu e all’argento, come sgombri e sardine. Con il termine acciughe ci si riferisce solitamente alle alici conservate intere sotto sale mentre si parla di alici intendendo questi pesci sfilettati e conservati sott’olio. Ma alici e acciughe sono la stessa cosa. La sardina, invece, si distingue dall’alice. Come fare a riconoscerle?

  • l’alice è più piccola della sardina e ha il corpo affusolato;
  • l’alice ha la mascella superiore più lunga di quella inferiore;
  • il corpo della sardina è più tozzo e più grande;
  • la sardina ha le squame di colore tendente al rossiccio;
  • la mascella inferiore della sardina è più lunga di quella superiore.

COME SI FANNO LE ALICI MARINATE?

Vi proponiamo la ricetta originale per scoprire come marinare le alici in modo semplice a casa vostra.
La prima accortezza è quella che vale per tutto il cibo: acquistare del pesce fresco presso un rivenditore di fiducia. Per risparmiare parte della preparazione (e della fatica) ci si può rivolgere ad un venditore che le pulisca e ne elimini le viscere per voi. Per trasportare il pesce a casa è sempre meglio utilizzare una borsa termica che ne tuteli la freschezza. In caso si debba provvedere autonomamente alla pulizia, dopo aver rimosso lische ed interiora, le alici si lavano e si congelano per 4 giorni. È bene organizzarsi con anticipo se si pensa di voler preparare questa ricetta per un’occasione in particolare! Trascorsi i quattro giorni, si lascia scongelare il pesce in frigorifero, sul ripiano più basso, tenendolo separato dagli altri alimenti. Dopodiché si comincia a predisporre la marinatura.

Ricetta Alici Marinate Cotte - Gustorotondo Italian food boutique - I migliori cibi online - Best Italian foods online - spesa online

Alici marinate al limone: ricetta semplice

Le alici scongelate (500 grammi per circa 6 porzioni di antipasto) vanno riposte in una pirofila con la parte interna rivolta verso l’alto. Vanno poi ricoperte con due spicchi d’aglio tagliati a fettine, una spolverata di pepe, peperoncino, sale ed il succo di due limoni grandi. Si copre la pirofila con della pellicola e si lasciano marinare in frigorifero per tutta la notte. Il giorno seguente si scolano le alici ad una ad una e si spostano in un piatto da portata. Si condisce con un filo di olio extravergine di oliva e un ciuffo di prezzemolo lavato, asciugato e tritato. Una volta pronte, si possono anche conservare nel frigorifero per qualche giorno, tenendole coperte con della pellicola.
Se ci si vuole discostare dalla ricetta originale, si può aggiungere l’olio già nel liquido della marinatura e profumare con del pepe rosa in grani. Le ricette alla ligure e alla siciliana non usano il peperoncino.

Alici marinate alla napoletana: ricetta

Ricetta Alici Marinate Ricetta Napoletana - Gustorotondo Italian food boutique - I migliori cibi online - Best Italian foods online - spesa online

Oltre alla classica ricetta della marinatura di alici al limone, c’è quella napoletana. In un mixer si tritano 20 grammi di prezzemolo lavato e asciugato insieme a uno spicchio d’aglio e a 40 grammi di olio extravergine d’oliva. Si spremono circa 150 grammi di succo di limone e si uniscono ad altri 100 grammi di olio. Si aggiungono sale e peperoncino e si mescola con una frusta, versando anche prezzemolo e aglio tritati.
Si procede sistemando i filetti di 500 grammi di alici in una teglia e versando sopra la marinatura. Si copre con della pellicola trasparente e si lascia riposare per 5 ore a temperatura ambiente. Si aggiungono 20 grammi di aceto di vino bianco e dopo aver mescolato, si scola la marinatura e si servono le alici su un piatto. Se si vuole effettuare la marinatura con l’aceto al posto del limone, sono necessarie almeno 12 ore.

LE ALICI MARINATE FANNO BENE?

Come fare per evitare di correre rischi nel consumo delle alici marinate, soprattutto in gravidanza? La marinatura con limone non distrugge parassiti ed altri patogeni. È importante effettuare un preventivo trattamento del pesce crudo ed eliminare la presenza di anisakis. Se volete preparare questo piatto a casa vostra sarebbe opportuno disporre di un congelatore che abbia almeno 3 stelle e quindi congeli i cibi ad almeno -18 gradi °C. Dopo aver pulito le alici eliminando la lisca interna, averle aperte a libro, lavate e asciugate, si procede adagiandole su un vassoio e ricoprendole con carta argentata. Il vassoio va quindi tenuto in freezer per 96 ore .A seguito di questo trattamento le alici non sono pericolose e si possono evitare i rischi dovuti all’eventuale presenza del parassita anisakis che talvolta colpisce anche l’uomo.

Fonti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato