risotto ai funghi porcini surgelati - Gustorotondo online shop - i migliori cibi online - vendita online dei migliori cibi italiani artigianali - best authentic Italian food online

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI SURGELATI RICETTA

Il risotto ai funghi porcini surgelati è un una ricetta saporita che si può preparare anche nei periodi dell’anno in cui non è possibile raccogliere i funghi nei boschi. Il risotto ai funghi porcini è un piatto classico della cucina italiana, e qui vedremo ingredienti, preparazione e qualche consiglio o ulteriore informazione.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • Riso 320 g
  • Funghi porcini surgelati 400 – 500 g
  • Cipolla 1 dorata piccola o ½ cipolla grande
  • Vino bianco secco ½ bicchiere
  • Brodo vegetale circa 1 litro di
  • Burro 50 g
  • Parmigiano Reggiano o Grana Padano: 80 – 120 g di
  • Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE DEL RISOTTO AI FUNGHI PORCINI SECCHI

  1. Trita la cipolla piuttosto finemente.
  2. Prendi una pentola, e versa circa un litro d’acqua. Prepara il brodo vegetale.
  3. Ora prendi un’altra pentola, e mettila sul fuoco. Versa un poco di olio extravergine di oliva, e fai soffriggere la cipolla finché risulta imbiondita.
  4. Versa il riso nella pentola e fallo tostare per un paio di minuti.
  5. Versa il vino bianco e lascia che sfumi, cioè che evaporino tutte le parti tranne l’estratto secco.
  6. Aggiungi il brodo via via che il riso lo assorbe, facendo in modo che il riso resti sempre coperto.
  7. Se desideri utilizzare i funghi porcini surgelati senza farli rosolare, aggiungili al riso dopo pochi minuti che sta cuocendo. Altrimenti, a pochi minuti dalla fine della cottura. Vedi il paragrafo sotto dedicato al tema.
  8. Appena prima che i chicchi siano cotti al punto giusto, togli la pentola e aggiungi il formaggio per mantecare.
  9. Amalgama utilizzando uno dei metodi che trovi qui sotto nel paragrafo dedicato a consigli o ulteriori informazioni

ACQUISTA ONLINE I MIGLIORI RISI ITALIANI PER IL RISOTTO AI FUNGHI PORCINI SURGELATI SU GUSTOROTONDO

Su Gustorotondo trovi una selezione del migliore riso italiano per il tuo risotto ai funghi porcini secchi. Il nostro e-commerce nasce come boutique di specialità enogastronomiche italiane nel cuore di Milano. Ora è un negozio online in cui trovare i sapori autentici della cucina italiana, e un luogo virtuale di condivisione della cultura culinaria del nostro Paese.
Grazie ai servizi di vendita di cibo online, spediamo, in Germania, nei Paesi Bassi, in Francia, in Grecia, in Inghilterra, in Irlanda, in Austria, in Ungheria e in tutti i Paesi d’Europa.

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI SURGELATI: QUALE RISO USARE?

Quale riso utilizzare per fare il risotto è un tema di cui spesso si discute. Alcune persone affermano che il migliore riso per fare il risotto, anche il risotto ai funghi porcini surgelati, è il Carnaroli. Altri preferiscono l’Arborio. Il Vialone Nano, utilizzato soprattutto in Veneto, è un riso con chicco più piccolo e caratteristiche simili al Carnaroli in termini di Collosità e consistenza dei chicchi. La questione è, almeno in parte, che il risotto classicamente deve avere chicchi sodi e, al contempo, una buona cremosità.
Se desideri, innanzitutto, un risotto ai funghi porcini surgelati con chicchi ben sgranati, allora il riso Carnaroli è un’ottima soluzione. Se invece prediligi un riso più morbido, allora l’Arborio, più colloso del Carrnaroli, è una buona scelta.
Se però preferisci il riso integrale, è possibile preparare un gustosissimo risotto ai funghi porcini surgelati anche con quello.

FUNGHI ROSOLATI O NON: INDICAZIONI

Per preparare il risotto ai funghi porcini surgelati puoi decidere di unire i funghi in fase di cottura del risotto senza farli prima rosolare in padella oppure di farli rosolare.
Se decidi di utilizzare i funghi freschi senza farli rosolare, uniscili al riso dopo che sta cuocendo da qualche minuto.
Se invece preferisci farli rosolare in padella, ti consiglio di metterli prima in acqua bollente per qualche minuto. Poi scolali, mettili in padella insieme a un poco di olio extravergine di oliva e, se vuoi, di aglio e prezzemolo. Li metterai nella pentola qualche minuto prima che il risotto sia pronto.

ALCUNI CONSIGLI O ULTERIORI INFORMAZIONI

  • I chicchi del risotto ai funghi porcini surgelati è bene che siano compatti ma non più duri. Scola il riso appena prima che sia completamente cotto, poiché continuerà a cuocere per un pochino.
  • Per amalgamare gli ingredienti alla fine della preparazione, puoi procedere in due diversi modi. Infatti, puoi utilizzare un cucchiaio oppure fare saltare il riso all’onda, in modo da incorporare anche ossigeno.
  • Le kilocalorie del risotto ai funghi porcini surgelati sono circa 500 per porzione.
  • Oltre alla ricetta risotto ai funghi porcini surgelati che abbiamo visto, è possibile realizzare anche ricette con ulteriori ingredienti, ad esempio:
    • risotto ai funghi porcini surgelati e salsiccia;
    • risotto ai funghi porcini surgelati e panna.

TI È PIACIUTO L'ARTICOLO SUL RISOTTO AI FUNGHI PORCINI SURGELATI?

Se ti è piaciuto l’articolo sul risotto ai funghi porcini surgelati, condividilo sui social e iscriviti alla Newsletter di Gustorotondo per restare aggiornato su offerte, novità, articoli pubblicati. Inoltre, potrebbero interessarti questi articoli:

5/5 (3 Reviews)